Conferita la Cittadinanza Onoraria al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Capo Dipartimento della Protezione civile, dott. Guido Bertolaso, e alla Protezione civile della Regione, nella persona dell'Assessore Regionale, d

5 dicembre 2009
Pontebba (UD)

Nella mattinata di sabato 5 dicembre 2009, presso la Sala consiliare del Municipio di Pontebba, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Capo Dipartimento della Protezione civile, dott Guido Bertolaso, e la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, nella persona dell’Assessore Regionale, dott. Riccardo Riccardi, sono stata insigniti della Cittadinanza Onoraria degli otto comuni colpiti dall'alluvione in Valcanale-Canal del Ferro di sei anni fa (Chiusaforte, Dogna, Malborghetto Valbruna, Moggio Udinese, Pontebba, Resia, Resiutta e Tarvisio): “per il decisivo e solidale impegno dimostrato alla popolazione con la ricostruzione del suo territtorio duramente provato dagli eventi alluvionali del 29 agosto 2003”. Hanno preso parte alla cerimonia il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, dott. Renzo Tondo,  il Direttore centrale della Protezione civile Regionale, dott. Guglielmo Berlasso, l'ex Assessore alla Protezione civile, Gianfranco Moretton, il sindaco di Pontebba, Isabella De Monte, oltre a tutti sindaci della Vallata.
La cerimonia è stata aperta dai sindaci di Pontebba, Isabella De Monte, e di Malborghetto Valbruna, Alessandro Oman, che hanno voluto ricordare gli ingenti danni causati dall'alluvione dell’estate del 2003: migliaia di case danneggiate, infrastrutture stradali e ferroviarie interrotte per frane e crolli, attività economiche bloccate. L'intervento della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia e le ingenti risorse finanziarie stanziate dal Dipartimento nazionale hanno consentito la rinascita e la messa in sicurezza della Valcanale-Canal del Ferro.

L'assessore Riccardi ha evidenziato le ingenti e fondamentali disponibilità finanziarie attribuite dai diversi Governi nazionali al Friuli Venezia Giulia dal 2002 a inizio 2009 per fronteggiare i danni conseguenti alle numerose calamità naturali che hanno colpito il territorio regionale.
Il presidente della Regione, Renzo Tondo, al momento della consegna della Cittadinanza Onoraria  alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, ha voluto che al fianco dell’attuale assessore regionale alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, ci fosse anche il suo predecessore, Gianfranco Moretton, per evidenziare la continuità dell'azione dell'Istituzioni regionali a prescinde dall'appartenenza politica della Giunta regionale.
Il presidente Tondo ha inoltre evidenziato la passione civile del Sottosegretario Bertolaso, il suo profondo senso dello Stato e delle istituzioni che ne fanno un modello da seguire. Il Presidente ha poi ringraziato il Sottosegretario di Stato, definendolo "vero amico della nostra regione", per quanto ha fatto per il Friuli Venezia Giulia, non solo in occasione di eventi calamitosi, ma anche per l'interessamento per l’ordinanza che ha conferito al Presidente Tondo il ruolo di commissario per la realizzazione della terza corsia sull'autostrada A4 Trieste-Venezia.
Il Sottosegretario di Stato e capo della Protezione civile nazionale, Guido Bertolaso, ha voluto ringraziare tutti i sindaci della Valcanale e Canal del Ferro per avergli conferito la cittadinanza onoraria di un’intera vallata, ha inoltre lodato la serietà, l'impegno, il rigore e la solidarietà del Friuli Venezia Giulia, che ne fanno "esempio per tutta la nazione".
Dopo la consegna degli attestati le autorità si sono recate nella frazione di Pietratagliata, in Comune di Pontebba, dove, a suggello della conclusione dei lavori di ricostruzione della Valcanale-Canal del Ferro, si è svolta una simbolica cerimonia di scoprimento delle statue della Madonna e dell'Angelo sul ricostruito ponte di Pietratagliata, all'imbocco del rio Gelloviz. Durante la cerimonia l'Assessore Riccardi ha sottolineato che la ricostruzione è stata resa possibile dalla volontà dei sindaci della Valcanale e Canal del Ferro e dalla tenacia delle comunità locali, oltre che dall'intervento finanziario statale e dal lavoro della Protezione civile regionale. Il dottor Bertolaso ha ricordato di essere rimasto colpito dalla dignità e dalla forza di volontà degli abitanti di Pietratagliata e dalla  determinazione delle Istituzioni nel perseguire la ricostruzione, come testimoniato, nel settembre 2003, dalla realizzazione a tempo di record  del ponte bailey sul fiume Fella.