Giornata del Volontariato di Protezione Civile

2 dicembre 2006
Pordenone

Si terrà presso l’Ente Fiera di Pordenone sabato 2 dicembre 2006, la tradizionale Giornata del Volontariato di Protezione civile, voluta dal Vice Presidente della Giunta regionale Gianfranco Moretton, alla quale sono attesi più di 3500 volontari in rappresentanza degli oltre 11.000 iscritti ai 219 gruppi comunali e alle 80 associazioni presenti nell’elenco regionale del volontariato di Protezione civile.
Alla manifestazione, giunta alla nona edizione, saranno presenti anche quest’anno il Capo Dipartimento Nazionale della Protezione civile Guido Bertolaso e i suoi più stretti collaboratori i quali hanno avuto la possibilità di conoscere ed apprezzare ancora di più la capacità e l’ affidabilità che caratterizzano il Volontariato regionale di Protezione civile del Friuli Venezia Giulia grazie alle moltissime attività sul fronte della prevenzione e delle formazione intraprese a livello nazionale, come per esempio la partecipazione al programma Operativo del volontariato A.I.B.  che si è svolto in Sardegna dal 14 luglio al 23 agosto 2006 e all’esercitazione europea “Mesimex” che si è tenuta nella Regione Campania dal 18 al 23 ottobre 2006.
Lo stesso assessore alla Protezione civile Gianfranco Moretton non mancherà nel corso della Giornata del Volontariato di ringraziare quanti si sono costantemente impegnati per garantire e salvaguardare l’incolumità delle persone e del territorio: “L’anno 2006 è stato nella sua interezza un anno molto impegnativo per il tutto Sistema regionale Integrato di protezione civile del Friuli Venezia Giulia, nel corso del quale si sono affrontate molte micro emergenze che hanno colpito il territorio regionale soprattutto nel fronte degli incendi boschivi e delle emergenze alluvionali. Senza contare poi – aggiunge Moretton - la grande collaborazione e supporto che tutto il volontariato comunale ed associativo ha dato alla Protezione civile della regione per l’organizzazione delle manifestazioni relative alla commemorazione del trentennale del terremoto del Friuli tra le quali il Primo Raduno nazionale delle Unità cinofile a Campoformido e il primo Raduno Nazionale del Volontariato di protezione civile, che ha portato nella nostra Regione ben oltre 3000 volontari provenienti dalle altre regioni italiane.”
Il programma della manifestazione, che verrà realizzata con il supporto fondamentale dei volontari delle sezioni ANA (Associazione Nazionale Alpini) di Pordenone, prevede alle 10.30 lo schieramento dei mezzi all’Ente Fiera di Pordenone e, quindi, al padiglione 4, il saluto dei rappresentanti nazionali e regionali, nonché un momento di verifica sulle attività svolte nel corso dell’anno e definizione di futuri progetti di lavoro. Il pranzo conviviale si terrà invece ai padiglione 8 e 9.
Questo tradizionale incontro, che la Protezione civile della Regione organizza ogni anno per ringraziare tutto il volontariato regionale, rappresenta l’occasione per valorizzare sempre di più questa importante realtà tanto radicata nel territorio della nostra Regione, che è stata capace dopo le varie calamità di far nascere e far trasmettere una nuova mentalità in termini di diffusione di una cultura di protezione civile. E di questo gli oltre 11.000 volontari di Protezione Civile presenti in Friuli Venezia Giulia ne sono la testimonianza più tangibile.


Invito Giornata del Volontario

Scheda di adesione