Il dott. Elio De Anna, Assessore regionale all'organizzazione, personale e sistemi informativi, delegato alle attività ricreative e sportive, in visita alla sede regionale della Protezione civile di Palmanova

17 novembre 2008
Palmanova

Nella tarda mattinata di lunedì 17 novembre 2008 l’Assessore regionale all'organizzazione, personale e sistemi informativi, delegato alle attività ricreative e sportive, dott. Elio De Anna, ha visitato la sede regionale della Protezione civile di Palmanova.

Ad accompagnarlo nella visita l'Assessore regionale alla Protezione civile, arch. Vanni Lenna, e il Direttore centrale della Protezione Civile della Regione, dott. Guglielmo Berlasso, che hanno illustrato al dott. De Anna i notevoli risultati raggiunti dalla Protezione civile della Regione Friuli Venezia Giulia, risultati possibili grazie al connubio tra l'elevato livello tecnologico delle strumentazioni utilizzate e le capacità professionali del personale. La visita è quindi proseguita presso il polo cartografico dove l’Assessore De Anna ha potuto apprezzare gli avanzati sistemi di monitoraggio di cui la Protezione civile regionale si avvale, tra cui il laser scanner terrestre, strumento all'avanguardia nel campo del rilevamento; successivamente  è stato accompagnato presso la Sala Operativa Regionale (SOR), la sala emergenze, il centro di calcolo e la sala radio che, al momento, costituiscono la struttura tecnologico-informatica del Centro operativo.

Il dott. Berlasso ha infine illustrato all’Assessore De Anna  i progetti e le prospettive future che riguardano, in particolare, la realizzazione del nuovo Centro Multifunzionale, in avanzata fase di completamento. All’interno della struttura verrà allestita la Sala interforze per la gestione delle emergenze, oltre ad una serie di strumentazioni innovative che permetteranno di gestire e coordinare qualsiasi situazione di emergenza in stretto raccordo con le Prefetture-UTG che coordinano le Forze dello Stato presenti in Regione; esternamente, invece, verrà realizzata un’area per la formazione e l’esercitazione dei volontari.