Inaugurazione della nuova sede comunale della Protezione civile di Trieste

5 marzo 2009
Trieste

Giovedì 5 marzo, alle ore 11.30, è stata inaugurata la nuova sede comunale della Protezione civile di Trieste, sita nella località di Santa Croce. Sono intervenuti l’Assessore regionale alla Protezione civile, arch. Vanni Lenna, l’Assessore comunale ai Lavori Pubblici Franco Bandelli, il Consigliere regionale Piero Tononi, il sindaco di Duino Aurisina Giorgio Ret e il Direttore centrale della Protezione civile della Regione Friuli Venezia Giulia, dott. Guglielmo Berlasso.

L’edificio che ospiterà la sede della Protezione civile è l’ex ricreatorio di Santa Croce, ormai in disuso da una decina di anni. La struttura è composta da un unico piano circondato da circa 3.000 mq di area verde; al suo interno verranno collocati uffici e sale per la didattica, oltre ad ospitare anche una palestra. 

L’Assessore Bandelli, dopo aver ringraziato i presenti, ha voluto sottolineare come la struttura sarà aperta anche alla cittadinanza, e soprattutto ai ragazzi più giovani come luogo di ritrovo dove poter svolgere diverse attività ludo-didattiche. Due quindi le linee di intervento, una indirizzata all’utilizzo degli spazi da parte dei residenti, l’altra all’incontro tra comunità e Protezione civile. L’Assessore Lenna ha ricordato, infine, come la riconversione del preesistente edificio è avvenuta in modo celere ed efficiente, com’è nello stile della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, non a caso capofila in Italia in materia di Protezione civile.

Le autorità, dopo la benedizione, hanno tagliato il nastro circondate da una folla di bambini festanti; quindi tutti i presenti hanno visitato i locali della nuova sede e partecipato al rinfresco per concludere insieme la cerimonia.