Servizio della trasmissione "Porta a Porta" di RAI 1 sulla microcella portatile LTE, per realizzare reti mobili private 4G LTE, sviluppata da Athonet in collaborazione con la Protezione civile della Regione Friuli Venezia Giulia

21 novembre 2013
Roma

Giovedì 21 novembre 2013, all’interno della trasmissione di approfondimento di RAI 1, “Porta a Porta”, condotta dal giornalista e scrittore Bruno Vespa, è stato intervistato l’ingegner Karim El Malki che ha illustrato l’innovativa microcella portatile LTE per realizzare reti mobili private 4G LTE, a larga banda, per trasmissioni digitali voce/video/dati, sviluppata da Athonet (azienda italiana insediata presso l'Area Science Park di Trieste) in collaborazione con la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia dal 2010, per essere utilizzata nelle aree colpite da eventi catastrofici quando, la distruzione delle reti di comunicazioni pubbliche, rende immediatamente necessario la realizzazione di una rete di comunicazione di emergenza per organizzare e gestire i soccorsi alle popolazioni colpite.
La prima applicazione sul campo del sistema, infatti, è avvenuta in occasione del terremoto che ha colpito l’Emilia-Romagna il 20 e 29 maggio 2012, dove la rete di comunicazione di emergenza 4G LTE è stata utilizzata - ininterrottamente - a Mirandola (MO) dalla Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia a partire dal 30 maggio fino alla chiusura dei campi di accoglienza (fine ottobre 2012).


video
Servizio di "Porta a Porta" di RAI 1 del 21 novembre 2013 (formato Windows Media Video)