Stand della Protezione Civile della Regione Friuli Venezia Giulia alla 46^ Fiera Nazionale del Radioamatore, Elettronica, Informatica e Hi-Fi Car di Pordenone

29 aprile - 1° maggio 2011
Pordenone

La Protezione Civile della Regione Friuli Venezia Giulia ha partecipato con un proprio spazio espositivo alla 46^ Fiera Nazionale del Radioamatore, Elettronica, Informatica e Hi-Fi Car che si è tenuta a Pordenone dal 29 aprile al 1° maggio 2011. L’organizzazione dello stand è stata realizzata con la collaborazione delle Associazioni di radioamatori iscritte nell’elenco regionale di volontari di protezione civile, settore comunicazioni, in particolare con l’ARI (Associazione Radioamatori Italiani) e il CISAR (Centro Italiano Sperimentazione Attività Radiantistiche).
La presenza di uno stand alla Fiera del Radioamatore ha avuto lo scopo di fare conoscere la Protezione civile della Regione Friuli Venezia Giulia anche sotto l’aspetto dell’attività radioamatoriale e delle comunicazioni alternative in emergenza a dimostrazione dell’importanza che questo settore riveste all’interno del Sistema regionale integrato di protezione civile.
Presso lo stand della Protezione civile regionale, i numerosi appassionati del settore, piuttosto che i semplici visitatori, hanno potuto vedere da vicino alcune delle strumentazioni in dotazione alla Protezione civile Regionale, quali il  Laserscan terrestre Optech ILRIS-36D, utilizzato per la modellizzazione in 3D del territorio e/o di strutture, il Vibrometro Instantel Minimate Plus, un velocimetro con sensore a geofono per la misura delle vibrazioni, o la Termocamera FLIR S65. A completare l'area espositiva sono stati allestiti una serie di pannelli informativi sulla struttura, le strumentazioni e le attività della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia.