Diffusione della Cimice marmorata asiatica in FVG: incontri per Sindaci e responsabili dei GC.

cimice
14/07/2017
Palmanova (UD)

La cimice marmorata asiatica (Halyomorpha halys) è originaria dell’Asia orientale e si è diffusa in varie parti del mondo a causa dell’aumento degli scambi commerciali internazionali. In Italia, dopo il primo rinvenimento in provincia di Modena nel 2012, si è diffusa molto rapidamente giungendo in Friuli Venezia Giulia nel 2014.
Il Servizio Fitosanitario e chimico, ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica dell’ERSA (Agenzia regionale per lo sviluppo rurale) sta conducendo, da 3 anni, attività di monitoraggio sul territorio regionale per rilevare la diffusione di questa cimice molto dannosa in ambito agricolo (principalmente sulle colture frutticole, ma anche sulle orticole e sui seminativi).
Nell’anno 2016 in regione si è registrata un’esplosione della presenza dell’insetto e le prime indicazioni date dalle catture nelle trappole mostrano una continuazione di tale tendenza, destando grande preoccupazione sia tra gli agricoltori, sia tra la popolazione, a causa dell’invasività negli edifici nel periodo autunnale, in cui va a ripararsi per svernare. 

Anche se non pericolosa e nemmeno vettore di malattie per l'uomo, occorre contenerne la diffusione non solo nelle coltivazioni ma anche nelle abitazioni, in vista della stagione tardo estiva ed autunnale.

Due le date programmate per incontri formativi organizzati da ERSA e Protezione civile regionale e rivolti a Sindaci, responsabili di Uffici comunali competenti e Coordinatori di Gruppi comunali dei Comuni in cui si è registrata la maggiore presenza dell'insetto: 27 luglio alle ore 18:00 presso la sala consiliare di Sedegliano potranno accedervi i gruppi comunali di: Basiliano, Bertiolo, Camino al Tagliamento, Campoformido, Codroipo, Coseano, Dignano, Fagagna, Flaibano, Lestizza Martignacco, Mereto di Tomba, Mortegliano, Pasian di Prato, Pozzuolo del Friuli, Rive d'Arcano, San Daniele del Friuli, San Vito di Fagagna, Sedegliano, Talmassons e Varmo ;il 1 agosto presso l'auditorium della Casa dello studente a Spilimbergo, con inizio alle ore 18.00 potranno accedervi i gruppi comunali di: Brugnera, Casarsa della Delizia, Cordenons, Fontanafredda, Pasiano di Pordenone, Porcia, Roveredo in Piano, Sacile, San Giorgio della Richinvelda, San Martino al Tagliamento, San Quirino, San Vito al Tagliamento, Spilimbergo, Valvasone Arzene e Zoppola .

Nel caso il gruppo comunale sia impossibilitato a partecipare alla data prestabilita può, previo disponibilità dei posti, partecipare all'altra edizione dandone comunicazione preventiva alla sala operativa della Protezione Civile.

Verranno fornite indicazioni operative utili e distribuiti materiali informativi per permettere al volontariato di protezione civile di inserirsi in attività di informazione alla popolazione, per poter collaborare attivamente nella riduzione delle popolazioni di cimice asiatiche.