ALLERTAMETEO EMILIA ROMAGNA PARTITA COLONNA MOBILE FVG

partenza colonna
29/05/2019
Palmanova (UD)

A seguito del maltempo che ha colpito la regione Emilia Romagna sono state attivate dal Dipartimento della protezione civile di Roma, le colonne mobili regionali a supporto del sistema di protezione civile della regione Emilia Romagna.

Nella giornata di ieri è stata richiesta dalla sala operativa, la disponibilità di volontari con competenze specifiche in attività di presidio, monitoraggio, controllo e difesa degli argini dei fiumi. Previste anche dotazioni specialistiche come insacchettatrici, sacchi per difese arginali e telonature impermeabili per la medesima attività. E' stata inoltre concordata la partenza per la giornata odierna mercoledì 29 maggio alle ore 5:00.

Questa mattina si sono ritrovati presso il Centro Operativo di Palmanova  alle ore 5:00  i volontari in partenza, e i funzionari della regione che li coordinano, per un briefing con il Vicepresidente e Assessore delegato alla Protezione civile Riccardo Riccardi e il Direttore Aristei per l'organizzazione del viaggio e le prime disposizioni come da indicazioni del Dipartimento di Protezione civile.

La  partenza alle ore 5:30 verso Modena della colonna costituita da 6 mezzi, è stata preceduta dal camion preposto per la logistica e condotto da un funzionario regionale per il trasporto del materiale necessario all'attività in loco.

Gli scenari di intervento saranno presumibilmente il monitoraggio e gli interventi di tutela degli argini dei fiumi Secchia e Panaro.

La colonna mobile è arrivata a destinazione alle ore 11:15 e si è accreditata presso l'area di ammassamento soccorritori di Marzaglia -Modena dove è stato allestito il CCS Centro Coordinamento Soccorsi per la gestione delle forze in campo nel corso dell'emergenza. Attualmente siamo in attesa della riunione operativa presso il CCS per avere il quadro della situazione e il mandato operativo cui seguirà l'attività sul campo. Con molta probabilità saremo delegati al monitoraggio arginale dei fiumi Secchia e Panaro che abbracciano la città di Modena e che hanno superato i livelli di pena e sono nello stato di preallarme e perchè avendo subito ben 6 piene nell'ultimo periodo potrebbero presentare delle criticità agli argini che devono essere prontamente rilevate ed eventualmente arginate.

29 maggio 2019 -ore 13:00.  Conclusa la riunione al CCS di Marzaglia Modena. Alla nostra squadra sono state assegnate le attività di sorveglianza e monitoraggio degli argini del fiume Secchia in 3 tratte arginali nelle località di Fossalta, San Posidonio, e Carpi. Permane l'Allerta regionale codice colore Rosso per rischio Idraulico nella zona F in cui è ricompresa la provincia di Modeno dove stiamo operando con la colonna mobile regionale. 

L'allerta meteo regionale codice colore Rosso nella zona F è valida anche per domani giovedì 30 maggio.

Seguiranno Aggiornamenti.