Raduno nazionale del volontariato di protezione civile per il 30° anniversario del terremoto del Friuli dal 15 al 17 settembre 2006

9 agosto 2006
Palmanova

A conclusione delle manifestazioni di commemorazione del trentesimo anniversario del terremoto che sconvolse la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nel 1976, dal 15 al 17 settembre 2006 la Protezione civile della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia in collaborazione del Dipartimento Nazionale di Protezione civile organizza il raduno nazionale del volontariato di protezione civile.
L’incontro, che prevedrà una fase addestrativa, una fase formativa ed una commemorativa secondo il programma allegato, vuole ricordare a trent’anni di distanza e proprio in occasione dell’ anniversario della seconda tragica scossa che colpì la regione Friuli Venezia Giulia,  la grande mobilitazione che il  volontariato di tutt’Italia attuò per soccorrere la popolazione regionale colpita dal sisma. Una vera e propria gara di solidarietà, che insieme alla tenacia della popolazione friulana, aiutò a superare le prime tragiche fasi dell’emergenza. Attraverso la visita alle sedi dei gruppi comunali e ai paesi ricostruiti si vuole idealmente gemellare i volontari italiani con i Gruppi comunali dei paesi terremotati, dando seguito a quel profondo legame che si creò nel 1976 con la popolazione friulana.
Ogni sistema regionale di Protezione civile è invitato a partecipare, in modo strutturato, organizzando l’invio di circa 100 volontari di Protezione civile in rappresentanza del proprio volontariato regionale, compilando la scheda di partecipazione (scheda Regioni, scheda Province autonome) entro il 18 agosto 2006. Si anticipa che il Dipartimento nazionale della Protezione civile ha già assicurato per i giorni della manifestazione i benefici di legge previsti dall’art. 9 e 10 del DPR. 194/2001 (fax del Dipartimento).
In concomitanza al Raduno nazionale del volontariato di protezione civile, si terrà a Campoformido presso il Parco del Volo (come arrivare),  la mostra “La protezione civile scrive”, relativa alle pubblicazioni concernenti il settore della protezione civile e destinate, in particolare, al mondo scolastico.
Tale iniziativa nasce  in sede di tavolo tecnico interregionale, nell’ambito della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome – Commissione protezione civile, con la collaborazione e supporto fondamentale del Dipartimento azionale della Protezione civile: si tratta di un evento che costituisce il primo esempio di censimento e condivisione a livello nazionale di tutti i materiali didattici, informativi e divulgativi che i vari Enti ed Organizzazioni del Sistema nazionale di protezione civile hanno pubblicato nell’ambito di progetti finalizzati alla sensibilizzazione della popolazione, in particolare di quella scolastica, sulle tematiche della protezione civile. A fine di predisporre gli spazi espositivi, si richiede di comunicare il tipo di materiale che verrà esposto ed eventuali particolari esigenze espositive, entro il 30 luglio 2006.

Documenti per i coordinatori dei gruppi comunali della RFVG: lettera di invito, scheda di adesione.