ESERCITAZIONE TAGLIAMENTO I

exe tagliamento I
21/02/2020
Palmanova (UD)

L'esercitazione, organizzata dall' 8° reggimento Alpini e coordinata dalla prefettura di Udine nell'ambito del Piano di recerca delle persone scomparse, ha visto una partecipazione interforze con circa 250 operatori sul campo facenti parte del Sistema Nazionale di Protezione civlile.

L'esercitazione denominata Tagliamento I si è tenuta il 19 e 20 febbraio 2020 e ha interessato circa 30 km2 di territorio montano impervio in Val Venzonassa tra i Comuni di Venzone e Gemona. L'esercitazione ha avuto come focus la ricerca e il recupero di un ragazzo diciasettenne con disturbo autistico residente a Venzone di cui la famiglia aveva segnalato a scomparsa.

Dalla denuncia di scomparsa, la macchina del soccorso ha iniziato a muoversi e con il coordinamento dei Vigili del Fuoco, si è dato inizio all'attività di ricerca che ha visto impegnate 20 squadre di ricerca miste, cioè composte da personale militare, vigili del fuoco squadre speciali SAF, Guardia di Finanza, Soccorso Alpino e Speleologico e dai volontari di protezione civile opportunamente formati per la ricerca persone disperse, per un toale di circa 120 persone operative sul campo.

Per l'esercitazione è stato richiesto,  oltre al servizio aereo regionale per il trasporto delle squadre di ricerca, l'intervento del nostro Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto (SAPR) genericamente chiamato “DRONE” con il quale abbiamo perlustrato l'area assegnataci pari a circa 8 km2 di terrirtorio. L'area è stata scandagliata e le immagini sono state trasmesse in tempo reale, attraverso la connessione garantita dall'antenna satellitare in dotazione, al quartier generale interforze allestito presso la Caserma Feruglio di Venzone per l'analisi da parte del comando delle operazioni di ricerca. Le immagini ad altissima risoluzione del territorio sono state contestualmente registrate per essere successivamente analizzate e valutate.

Ringraziamo l'associazine Progetto Autismo Onlus, parte attiva dell'esercitazione, che ha curato la formazione degli operatori di ricerca fornendo loro gli strumenti indispensabili al corretto approccio e alla tutela delle persone con diverse abilità cognitive.

La dimostrazione reale che si è svolta a Sella Sant'Agnese alla presenza delle autorità, del Vicepresidente della Regione FVG Riccardo Riccardi e dell'Assessore regionale Pierpaolo Roberti, ha avuto come protagonista Alessandro, ragazzo autistico che ha atteso i soccorsi nascosto nel bosco alle pendici del Monte Chiampon e che è stato individuato grazie al drone e soccorso dai tecnici del CNSAS elitrasportati dal servizi aereo regionale.

A conclusione della giornata coronata dall'esito positivo della vicenda il debriefing che si è svolto in Caserma a Venzone è stato caratterizzato da un generale apprezzamento reciproco sia sul piano professionale che umano e personale con l'auspicio da parte di tutti di future nuove collaborazioni.