PROGETTO INTERREG ARMONIA. ESERCITAZIONE FINALE

PROGETTO INTERREG ARMONIA
08/06/2021
Palmanova (UD)

Si è svolta nelle giornate di giovedì 27 e venerdì 28 maggio 2021, l'esercitazione finale del progetto ARMONIA. Il focus dell'esercitazione è stata la verifica dell'attività di risposta del sistema di protezione civile a seguito di un evento sismico di magnitudo 5.0 in area di confine tra le regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, in comune di Caneva.

I disastri naturali, come ad esempio forti terremoti, non si fermano ai confini e causano danni e perdite di vite. Lo sviluppo di protocolli comuni consente la pianificazione congiunta e l’implementazione di azioni armonizzate per accelerare e facilitare le operazioni di salvataggio. 
Il progetto ARMONIA, che si avvia verso la sua conclusione, ha contribuito a favorire la collaborazione tra gli istituti di protezione civile transfrontalieri per la prevenzione del rischio.
Questo evento pubblico, rivolto a cittadini, studenti e addetti ai lavori, vuole raccontare come tale importante obiettivo è stato raggiunto dai partner e quali sono le ricadute per la popolazione e la sicurezza di tutti.

Gli scenari predisposti per l'esercitazione sono stati diversi e tesi all'approfondimento delle varie attività in emergenza. Il focus è stata la verifica delle azioni messe in atto dalla Sala Operativa Regionale (SOR), l'utilizzo degli strumenti software realizzati grazie al progetto ARMONIA, le interazioni con la Sala Operativa della Protezione civile della regione del Veneto, la verifica della risposta del volontariato di Protezione civile sui territori per la compilazione delle schede di risentimento sismico, la verifica dell'efficienza del sistema di comunicazione interno alla struttura e verso l'esterno, l'utilizzo di strumenti rapidi di valutazione del rischio per la coerente ed efficiente gestione dell'emergenza, l'utilizzo di sistemi di comunicazione autonomi con i territori colpiti  in caso di down della infrastruttura telefonica, l'attivazione e la verifica del funzionamento dei Centri Operativi Comunali dei comuni di Caneva e Sacile, punto d' incontro e riferimento delle forze in campo nell'emergenza e per la gestione delle informazioni da e verso l'esterno, dove erano presenti a supporto funzionari e volontari. E' stato realizzato un rilievo con sistemi aeromobili a pilotaggio remoto (droni) del Castello di Caneva per identificare, in sicurezza, criticità provocate alla struttura dall'evento. Delle immagini acquisite tramite i sorvoli è stata realizzata un'immagine tridimensionale della torre del Castello. 

Presso la scuola elementare di Sacile, gli studenti sono stati protagonisti di una prova di evacuazione e hanno potuto assistere a una lezione sul terremoto grazie ai ricercatori di OGS- CRS e il loro laboratorio sismico mobile.

L'attività esercitativa è fondamentale per tenere allenato e valutare le eventuali criticità del sistema integrato di Protezione civile. Con questa esercitazione per il progetto interreg Italia - Austria ARMONIA riprendono, con le debite precauzioni che l'emergenza tuttora in corso richiede, le attività esercitative che erano state precauzionalmente sospese per l'emergenza Coronavirus.

Consulta il sito per conoscere il progetto http://www.armoniaproject.eu/